Cartografico ed Ecoscandaglio Furuno

cartografo Furuno

Furuno offre la massima professionalità anche per le navigazioni marine in cui è necessario conoscere, con estrema precisione, la misura dalla superficie del fondale e le batimetriche esatte. molto importanti sono i  trasduttori sonar dell’ecoscandaglio che trasmettono onde sonore a diverse frequenze. Nel caso gli impulsi trovino degli ostacoli, ad esempio pesci, relitti, o il fondale, le onde  tornano indietro al trasduttore e vengono visualizzati sullo schermo. Teniamo presente che i trasduttori inviano migliaia di impulsi sonar al secondo. Tra i quattro tipi di trasduttore, poppa, passante, da interno e per motore elettrico, quello da poppa è il più utilizzato.  

Parlando di cartografi multifunzione, sicuramente occorre citare il GP1971F, strumento che si trova anche usato ed in buone condizioni a prezzi vantaggiosi. Ha un display a colori Multitouch da 9 pollici e funzione RezBoostTM.  Tale funzione elabora digitalmente il segnale con una definizione otto volte superiore rispetto a quella tradizionale. La rilevazione dei singoli target vicino al fondale o in gruppo è molto migliore rispetto al FDF (Furuno Digital Filter), ed è paragonabile alle prestazioni raggiungibili con gli apparati Furuno True Eco Chirp. Questa migliore definizione va ad influire in maniera significativa nella determinazione della dimensioni dei pesci. Per beneficiare della tecnologia RezBoostTM non è necessario acquistare un trasduttore dedicato, le sonde tradizionali Furuno disponibili a catalogo, oppure quelle già installate su apparati delle generazioni precedenti (FCV620/627 o FCV585/587) sono compatibili.  Per le rilevazioni dei dati viene utilizzata la tecnologia ad impulsi sonori. Grazie al protocollo NMEA, possono essere visualizzati diversi dati di bordo importanti. Come ad esempio flussometri per la rilevazione dei consumi, o sensori per il livello del carburante e molto altro. 

Caratteristiche tecniche e dimensioni del GP1971F

  • Alimentazione : 12/24 V
  • Canali : 72
  • Display : LCD COLOR
  • Ecoscandaglio integrato : 1
  • Funzione : REZBOOST or CHIRP
  • GPS integrato : 1
  • Impermeabilità : 56 IP
  • Luminosità : 1000 cd/m2
  • NMEA0183 : 1
  • NMEA0183 INPUT : 1
  • NMEA2000 : 1
  • NMEA2000 INPUT : 1
  • Risoluzione : WVGA 800 X 480 Pixels
  • Schermo Dimensione : 9 "
  • Waypoints : 30 000

Altri Cartografi Furuno

Esistono anche prodotti nati per lavorare su una gamma di frequenze maggiori nella panoramica dei prodotti Furuno. Questi strumenti  portano migliorie nella chiarezza del segnale e soprattutto nel  riconoscimento di quello che viene individuato. Le diverse opzioni offrono le opzioni a doppia, media ed alta frequenza. Prende sempre più piede anche il sonar 3D le cui caratteristiche permettono di raccogliere dati precisi e di estrema qualità. Alcuni esempi:

  • TZT12F Multi Function Display NavNet TZtouch3 12"
  • TZT16F Multi Function Display NavNet TZtouch3 16"
  • TZT9F Multi Function Display NavNet TZtouch3 9"

Per chi vuole aumentare il livello della tecnologia e strumentazione utile a bordo,  può farlo attraverso l' integrazione di Naviflow. Oltre la velocità, viene visualizzato anche il consumo in litri orari o litri miglio. Spesso utilizzati, per la navigazione e la pesca sportiva, è infine l'ecoscandaglio con GPS integrato, un modo per salvare spazio sulla barca e avere sempre tramite il collegamento satellitare, le mappe di navigazione sullo schermo.

Ecoscandaglio integrato TRUE-ECHO CHIRP e C-MAP

Il GP-1971F è equipaggiato di serie con un modulo ecoscandaglio TrueEcho CHIRPTM a singolo canale (40 -225 kHz) con potenza 300W/600W/1kW. Inoltre è presente la cartografia C-Map, per non parlare della compatibilità con il Radar. C-Map è un sistema di mappe aggiornate costantemente da più fonti e controllate da esperti. Il sistema offre la precisione delle batimetriche la segnalazione di zone pescose per non parlare di tutti gli avvertimenti di pericolo.

Sapete quante mappe e carte nautiche esistono al mondo ?

Ci sono più di 6.000 carte nautiche in tutto il mondo, che includono dati vettoriali e dati Raster, per tutti i navigatori  che hanno bisogno di una copertura globale completa. I due sistemi di rappresentazione grafica, sono distinguibili per una differenza molto chiara. I dati vettoriali sono quelli che per rappresentare la realtà, utilizzano forme come i puntini, pallini, poligoni. I Raster sono invece composti da celle, fondamentalmente delle immagini, matrici di pixel presenti che si posizionano tra righe orizzontali e verticali sullo schermo. I dati Raster vengono usati nelle applicazioni quando si vogliono visualizzare delle informazioni che sono continue lungo un area e che non sono facilmente divisibili in oggetti vettoriali.  Entrambi i formati sono utilizzabili dai più comuni GPS cartografici e dagli smartphone.

Concludendo, sia le carte Raster che quelle vettoriali possono essere importate nei più comuni GPS cartografici o smartphone. Carte Raster forniscono molte informazioni e hanno un’alta resa grafica, occupando però molta memoria nei dispositivi. 

Le carte vettoriali invece  sono molto più leggere ma agli occhi dei meno esperti possono risultare difficili da interpretare. 

Condividi

Aggiungi un commento

Boxed:

Sticky Add To Cart

Font: